Jamboree – Musica Jazz a Barcellona

Barcellona figura senza dubbio tra le più amate città europee: mette a disposizione di chi la visita un’offerta turistica invidiabile: chiese, monumenti, parchi verdi, bellissime spiagge, notevoli zone per lo shopping, e locali notturni tra i migliori della Spagna. Proprio così, oltre ad essere una città ricca di storia ed arte, il capoluogo catalano promette di soddisfare appieno le esigenze di chi ama la vita notturna.

La movida barcellonese è celebre ed apprezzata in tutto il mondo grazie alla presenza di discoteche e locali molto apprezzati. Tra questi, merita una menzione particolare il Jamboree, sicuramente uno dei jazz club più esclusivi e conosciuti a livello internazionale. Sorge nel cuore pulsante della città di Barcellona, nel Barrio Gotico, ed è contraddistinto dall’offerta di ottima musica jazz e dall’organizzazione, il lunedì, di serate ed eventi speciali. Vanta una storia ventennale, l’ingresso costa soli 5 euro e l’atmosfera è assolutamente suggestiva. Chi non ama particolarmente i locali molto affollati, fa meglio a pensarci bene prima di entrare, perché nelle serate migliori al Jamboree è perfino difficile muoversi.

In questo, come in altri locali di Barcellona, è preferibile evitare un abbigliamento troppo sportivo: il Jamboree è un posto speciale, per tante ragioni, e non solo per il pubblico. Anche gli artisti che si esibiscono tra le mura del Club provano sempre un grande piacere: hanno spesso a disposizione una sala in cui possono presentarsi, mostrare i propri lavori ed intrattenersi con la gente e, nella maggior parte dei casi, musicista e platea sono separati da pochissimi metri di distanza.

Guarda i video degli ultimi eventi al Jamboree Jazz Club a Barcellona

Jamboree jazz club a Barcellona

Il Jamboree è situato nel distretto della Ciutat Vella, al numero di 17 di Plaça Reial, a pochi passi dal Palau Guell

metropolitana (Linea 3 Verde, fermata Liceu).

Gli spettacoli cominciano quasi sempre alle 21.00 e terminano relativamente presto, comunque mai più tardi delle 3.00.

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *